Nello stupore e nella lode

Ieri, giovedì 9 maggio, si è concluso il XXV Capitolo Generale delle suore francescane missionarie di Gesù Bambino. La giornata è iniziata con la celebrazione eucaristica nella Basilica di Santa Maria degli Angeli presieduta da p. Simone Ceccobao OFM.  “Totalmente dedicate alla Parola”, questo è l’augurio che nell’omelia p.Simone ha fatto alle capitolari riprendendo l’espressione che la prima lettura usa per descrivere San Paolo.  Come San Francesco, segnato dalle ferite del Cristo Risorto, anche le suore fmgb sono chiamate a portare l’amore di Dio nel mondo ed è per questo che per tutte le capitolari non è un giorno conclusivo, ma un nuovo inizio, un invio.

Dopo una mattinata di lavoro nel pomeriggio si sono svolti gli atti conclusivi ufficiali del Capitolo ai quali è seguito un momento di condivisione e di saluto durante i quale è stato regalato dal consiglio generale a ciascuna capitolare il segno di un piccolo Gesù Bambino fatto a mano proveniente dalla Bolivia, dall’ “Hogar dei Bambini”.

Con le parole finali di Madre Lorella Veri ringraziamo il Signore e “restiamo segnate dall’Amore, come sorelle e madri, nello stupore che apre alla lode”. Buon cammino!

News correlate